Bologna ricorda Olmi, film in piazza

La Cineteca di Bologna ricorda Ermanno Olmi a due mesi dalla morte, con la proiezione il 10 luglio in piazza Maggiore del suo ultimo film 'Torneranno i prati', realizzato nel 2014, ambientato nella Prima Guerra Mondiale nel centenario del cruento conflitto. La serata è introdotta dal regista Giorgio Diritti, formatosi alla 'non-scuola' di Olmi, con il montatore Paolo Cottignola e Betta Olmi, figlia del regista. "Mio padre aveva 19 anni - scriveva Olmi spiegando la nascita del film - quando venne chiamato alle armi. A quell'età, l'esaltazione dell'eroicità infiamma menti e cuori soprattutto dei più giovani. Scelse l'Arma dei bersaglieri, battaglioni d'assalto, e si trovò dentro la carneficina del Carso e del Piave, che segnò la sua giovinezza e il resto della sua vita. Ero bambino quando lui raccontava a me e a mio fratello più grande del dolore della guerra, di quegli istanti terribili in attesa dell'ordine di andare all'assalto e sai che la morte è lì, che ti attende sul bordo della trincea".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Bologna Today
  2. Bologna Today
  3. Il Resto del Carlino
  4. Sassuolo 2000
  5. SulPanaro.net

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro in Casale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...